La palladiana Vicenza


Grazie alle opere dell'architetto rinascimentale Antonio Palladio, che ha arricchito Vicenza e dintorni di uno straordinario patrimonio artistico e culturale, la città è stata inserita, nel 1994, tra i Patrimoni dell'umanità dell'Unesco.

I primi insediamenti in città risalgono al VI secolo a.C grazie a popolazioni paleovenete, nel periodo imperiale poi la città venne stravolta e si arricchì di teatri, ponti e domus patrizie diventando una florida e viva cittadina.

Ma fu il Cinquecento il secolo della svolta della città, con il ricco intervento artistico-architettonico del Palladio, che con varie commissioni ha ristrutturato e progettato palazzi e ville che hanno ridisegnato completamente la scenografia di Vicenza e provincia.